Mondo Elica

VISION AIR

VISIONAIR

Quando il mondo
dell’aria incontra
il design, l’innovazione
e la tecnologia
nasce VisionAir. Soluzioni modellate
sui vostri sogni.

C’è aria di futuro

Il design e l’innovazione prima di tutto. Soluzioni pensate per portare aria pulita in tutte le case del mondo. Materiali ricercati e tecnologie avanzate, unite a ricerca continua e sperimentazione sono l’essenza di Elica.

Capovolgiamo il tuo punto di vista, da oltre 40 anni

Visione significa futuro. È dal 1970, anno della nostra nascita, che le nostre cappe soddisfano milioni di clienti per design, affidabilità e innovazione.

Ai grandi classici che hanno scritto la nostra storia, se ne aggiungono di nuovi e originali. Ricerca e innovazione, in una parola: VisionAir.

Timeline
We have been turning your point of view upside-down for forty years

La nostra Storia

  • 1970

    Ermanno Casoli fonda a Fabriano Elica s.p.a. Nasce la prima cappa Elica.

    1970
  • 1978

    Scompare prematuramente Ermanno Casoli a soli 49 anni.France­sco Casoli insieme alla mamma, Gianna Pieralisi, sono al timone di Elica.

    1978
  • 1982

    Elica crea la cappa “Lego”, caratterizzata da un cuore ad incasso uguale per tutti i modelli ma con frontali­ni personalizzabili. Un solo prodotto per soddisfare il gusto di diversi clienti.

    1982
  • 1987

    Nasce la prima cappa camino Elica.

    1987
  • 1994

    Nascono lo stabilimento di Serra San Quirico e il laboratorio Elica.

    1994
  • 1995

    Un incendio rade al suolo lo stabilimento di Fabriano. In soli 4 mesi viene ricostruito con il coinvolgimento di tutti i dipendenti.

    1995
  • 1997

    Nasce la cappa camino “Tamaya”, disegnata da Phoenix Design e Guy Tienot.

    1997
  • 1998

    Costruzione dello stabilimento di Mergo.

    1998
  • 1999

    L'intuizione: trasformare la cappa in un oggetto che diventi sinonimo di design, tecnologia, suggestione ed emozione. Comincia, così, la collaborazione con il designer David Lewis.

    1999
  • 2000

    Lo studio di design Castiglia Associati disegna per Elica la “Cappa Modula”.

    2000
  • 2002

    In Giappone, Elica costituisce “Ariafina co. ltd”, una joint venture paritaria con “Fuji Industrial” - leader nipponico nella produzione di cappe aspiranti - con l’obiettivo di commer­cializzare nel mercato giapponese prodotti di elevato design.

    2002
  • 2004

    Nasce “Om”, una perfetta combinazione di design e di usabilità in cucina che viene inserita all’inter­no dell’Adi Index. Comincia la rivoluzione, il successo globale.

    2004
  • 2005

    Nel 2005 nasce la linea “Evolution”, la prima "Cappa-Lampadario" al mondo. La fine dell’anno segna il lancio della gamma “Elica Collection” negli Stati Uniti.

    2005
  • 2006

    Nasce “Elicamex s.a.” - società operativa con sede a Queretaro, in Messico. Il 10 novembre 2006 l’azienda si quota nel segmento star di borsa italiana. 

    2006
  • 2007

    Nasce la prima cappa con tecnologia “Elica Deep Silence”, la “Space”. La linea Evolution viene inserita all’in­terno dell’Adi Index.

    2007
  • 2009

    Gaetano Pesce disegna per Elica in edizione limitata la Pescecappa, sovvertendo le modalità della produzione industriale.

    2009
  • 2010

    Stefano Giovannoni disegna per Elica “Bubble”, la prima cappa in tecnopolimero. In India, Elica costituisce la join venture “Elica PB India Private ltd.”. In Cina, Elica acquisisce "Zhejiang Putian Electric co. ltd".

    2010
  • 2011

    Lo studio Ludovica+Roberto Palomba disegna per Elica "Clip".

    2011
  • 2012

    In Russia nasce “Elica Trading llc.” con uffici a Mosca e San Pietroburgo.

    2012
  • 2014

    Elica lancia Marie, l’innovativo e unico diffusore di fragranze.

    2014
  • 2015

    In Francia e Spagna aprono uffici e show room Elica a Parigi e Barcellona.

    2015
  • 2016

    Elica lancia Snap, il nuovo air quality balancer e entra nel mondo dell’IoT.

    2016

Fondazione Ermanno Casoli

Dedicata alla memoria del fondatore di Elica, la “Fondazione Ermanno Casoli” è nata nel 2007 con l’obiettivo di favorire il rapporto tra il mondo dell’arte e quello dell’industria, promuovendo iniziative in cui l’arte contemporanea diventa uno strumento didattico e metodologico che contribuisce a migliorare gli ambienti di lavoro, favorendo i processi innovativi.La fondazione promuove progetti che contaminano arte e organizzazioni aziendali affinché sia possibile innescare originali processi che rafforzino la creatività e la coesione sociale. In tutte le attività, la Fondazione Ermanno Casoli assume il ruolo di mediatore garantendo, agli artisti, piena autonomia e libertà di espressione e, all’azienda, coerenza e compatibilità delle iniziative con le proprie esigenze e i propri obiettivi.Elica è il laboratorio in cui la Fondazione Ermanno Casoli sperimenta il valore delle sue numerose attività.

Scopri di più
Fondazione Ermanno Casoli