News e eventi

NikolaTesla di Elica si aggiudica il XXV Premio Compasso d’Oro ADI, il più celebre premio mondiale di design italiano

data: 
21 Giugno 2018

NikolaTesla, l’innovativo piano aspirante firmato dal designer Fabrizio Crisà per Elica si è aggiudicato il più antico ma soprattutto il più autorevole premio mondiale di design: il Compasso D’Oro ADI.

NikolaTesla, prodotto all’avanguardia con cui Elica ha introdotto una nuova e inaspettata cooking experience, entra a far parte della storia del design internazionale. Selezionato tra gli oltre 280 prodotti finalisti sottoposti alla giuria internazionale del XXV Compasso d’Oro ADI, questo innovativo piano cottura con aspirazione integrata combina le migliori funzionalità di due elettrodomestici, piano a induzione e cappa, con un’estetica ricercata e contemporanea in grado di distinguersi e portare valore a qualsiasi ambiente. Una perfetta sintesi di cottura e aspirazione, un prodotto intelligente, potente e silenzioso che offre ai consumatori una vera e propria rivoluzione in cucina, per risultati senza precedenti.

Il premio è andato, come in tutte le edizioni che si sono succedute dal 1954, sia ai designer sia ai produttori degli oggetti. Il Compasso d'Oro viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall'Osservatorio permanente del Design dell’ADI che valuta oggetti provenienti dalla produzione industriale degli ultimi due anni e seleziona, anno dopo anno, i migliori prodotti da pubblicare poi  negli annuari ADI Design Index.

Elica si aggiudica anche una Menzione D’onore, tra le sole 56 assegnate, con il prodotto Snap, un innovativo sistema di aspirazione anch’esso firmato da Fabrizio Crisà, che monitora e migliora automaticamente la qualità dell’aria non solo in cucina ma in tutta la casa. Grazie alla presenza di tre sensori e di un sofisticato algoritmo, SNAP monitora costantemente la qualità, la temperatura e l’umidità dell’aria e riduce in soli 30 minuti la presenza di agenti inquinanti, odori ed eccessi di vapore senza dover aprire le finestre.

 

> Leggi il comunicato stampa