Faq

Altre

1. Come posso identificare la cappa che ho in casa?

Il modello di ogni cappa è riportato nell’etichetta argentata all’interno del prodotto che presenta un codice di 12 cifre che inizia con “208”. Questo codice è indispensabile anche per l’identificazione del modello del filtro tecnico e di altri accessori oltre che per le richieste di intervento tecnico sul prodotto.

2. Cosa devo fare se l’etichetta caratteristiche non è più leggibile?

Se l’etichetta dovesse essere deteriorata o illeggibile è possibile inviare foto del prodotto indicando i ricambi desiderati tramite il form nella sezione Contatti.

3. La dima di foratura è presente in tutti i modelli?

Non tutti i modelli di cappe Elica vengono venduti con la dima di foratura. Se si desidera conoscere se un particolare modello ne è provvisto è consigliabile compilare il form nella sezione contatti indicando il codice a 12 cifre che inizia con “208” riportato nell’etichetta argentata presente all’interno del prodotto.

4. Ho acquistato una cappa che non mi è ancora arrivata e vorrei effettuare in anticipo i fori di fissaggio. Posso richiedere la dima di foratura?

La dima di foratura, nei prodotti nei quali è presente, è già inclusa nel packaging della cappa. Se un particolare modello ne è sprovvisto è consigliabile compilare il form nella sezione contatti.

5. Ho perso il libretto di istruzioni, cosa posso fare per averlo?

Il libretto di ogni cappa è disponibile sul sito www.elica.com/IT-it in formato pdf. Se non presente è possibile richiederlo compilando il form nella sezione contatti.

Utilizzo del prodotto

1. Cosa fare se la mia cappa non aspira?

Fondamentale è innanzitutto capire se la cappa è utilizzata in modalità filtrante o aspirante. Se è utilizzata in filtrante, la cappa depura gli odori prodotti durante la cottura degli alimenti, mentre la maggior parte dei vapori viene reimmessa all'interno dell'ambiente. Se è utilizzata in aspirante, sia gli odori che i vapori sono espulsi all'esterno dell’abitazione. Per un corretto funzionamento occorre quindi rispettare le seguenti indicazioni: - Il diametro del foro di uscita non dovrebbe essere mai ridotto più del 20% del diametro originale, - la tubazione deve presentare meno curve possibili; - evitare, se possibile, una canalizzazione con lunghezza ridotta; - al termine della condotta (se termina nella parete e non a tetto) è necessario posizionare la retina della zanzariera. Evitare di utilizzare una griglia estetica ad alette fisse che può ridurre le prestazioni fino al 50%.

2. Come si effettua la prova di aspirazione?

La prova di aspirazione si effettua verificando l’uscita dell'aria nella parte superiore della cappa, semplicemente togliendo il tubo, lasciare l’uscita libera ed accendere la cappa. Se l'aria fuoriesce la cappa funziona, la mancanza di performance va quindi ricercata analizzando eventuali problematiche di installazione.

3. Quale tubazione devo utilizzare per avere le migliori prestazioni?

La scelta della tubazione dipende dal tipo di configurazione necessaria all’ambiente cucina. Si consiglia di utilizzare: - una tubazione flessibile in caso di uscita diretta; - una tubazione rigida in caso di riduzione della sezione impiegando una o più curve. In questo caso la tubazione diminuirà anche il rumore creato solitamente dal un tubo corrugato estensibile.

4. Ho un foro da 80 mm, posso comunque restringere il tubo di evacuazione?

Il diametro del foro di uscita non dovrebbe essere mai ridotto più del 20% del diametro originale. Ad esempio se l’uscita è di 150 mm. la sezione si può ridurre fino ad un massimo di 120 mm. Se da 120 mm, si può ridurre fino a 100 mm, se da 100 mm si può ridurre fino a 80 mm. Una riduzione superiore al 20% diminuisce considerevolmente le prestazioni ed aumenta la rumorosità.

5. Consigliate l’utilizzo di una cappa filtrante o aspirante?

Se è utilizzata in filtrante, la cappa depura gli odori prodotti durante la cottura degli alimenti, mentre la maggior parte dei vapori viene reimmessa all'interno dell'ambiente. Se è utilizzata in aspirante, sia gli odori che i vapori sono espulsi all'esterno dell’abitazione: quando è possibile la cappa aspirante è sempre la versione più performante e da prediligere.

6. Cosa devo fare se i filtri in alluminio dopo il lavaggio in lavastoviglie si sono scoloriti?

Nel manuale di istruzioni viene specificato se il filtro della cappa è lavabile o meno in lavastoviglie. Il tipo di lavaggio può opacizzare il filtro ma non alterarne le capacità di filtraggio.

7. Ho acquistato una cappa isola, posso fare uscire il tubo di scarico lateralmente?

In questo caso, al fine di avere anche un gradevole impatto estetico, è necessario effettuare una modifica creando una contro soffittatura che permetta al camino superiore di avere un’escursione parziale.

8. Cosa devo fare se non riesco ad installare il filtro carbone?

Il manuale di istruzioni della cappa Elica è corredato di immagini che indicano la corretta installazione del filtro.

9. Come posso pulire la cappa e ottenere i migliori risultati?

La pulizia della cappa deve essere effettuata con prodotti neutri (PH7) che non siano né alcalini né acidi: è necessario verificare che nel prodotto non siano presenti componenti nocivi come soda, ammoniaca, cloro o acido. Se la cappa è in acciaio è importante fare attenzione al tipo di prodotto per pulire da acquistare in quanto la presenza delle sostanze sopra indicate possono avere un effetto degenerativo sull’acciaio creando macchie o punti di ruggine. Per questo Elica ha creato una specifica linea cleaning: E-Clean. La gamma E-Clean presenta prodotti di pulizia specifici per cappe d’acciaio e vetro e un modello di panno multiuso. Tutti i prodotti della linea E-Clean possono essere acquistati su sito myelica.com.

10. Sto utilizzando la cappa in versione aspirante, devo predisporre il foro di aerazione nella parte superiore dell’ambiente?

Il foro di aerazione per la versione aspirante non è necessario in quanto la canalizzazione della cappa effettua il servizio del foro richiesto dalla normativa. Se nella cappa è presente una valvola non ritorno fumi il foro è necessario in quanto la norma prevede che ci sia sempre uno scarico all’esterno che eviti accumulo di biossidi dannosi.

11. Se non cambio regolarmente il filtro carbone la mia cappa potrebbe danneggiarsi?

Il filtro carbone garantisce una regolare pulizia dell’aria viziata che si crea durante la cottura in cucina. Il filtro carbone ha un determinato ciclo di vita: con il tempo le particelle di grasso accumulate ostruiranno il passaggio dell’aria creando inefficienze di filtraggio e un aumento della rumorosità del motore. Si consiglia di cambiare il filtro carbone ogni 3 mesi.

12. Se per esigenze d’installazione devo posizionare la cappa più in basso di quanto indicato nel libretto istruzioni, la garanzia sarà comunque valida?

Posizionare la cappa più in basso di quanto consigliato dal produttore fa decadere la garanzia e mette a rischio l’incolumità dell’utente in quanto possono venir meno determinate condizioni di sicurezza.

Assistenza tecnica prodotto

1. Se ho problemi nell’installazione a chi posso rivolgermi?

I manuali d’istruzione Elica contengono tutte le informazioni necessarie per una corretta installazione. Se si desidera effettuare la ricerca di un installatore specializzato o acquistare l’estensione di garanzia di Elica, compilare il form nella sezione contatti.

2. Ho la sensazione che la cappa vibri, cosa posso controllare?

E’ importante capire se si tratta di una vibrazione meccanica o elettronica. Nella maggior parte dei casi, la causa è spesso riconducibile ad un’errata installazione. Se dopo avere effettuato una verifica il problema non viene risolto, è necessario consultare il centro di assistenza di zona per un’ulteriore analisi.

3. Ho necessità di conoscere una quota che non è riportata nel catalogo.

Se la quota non è presente nella sezione prodotti del sito Elica, è possibile richiederla compilando il form presente nella sezione Contatti

4. Mi lampeggia una spia, devo chiamare l’assistenza?

La maggior parte dei prodotti Elica sono provvisti di un sistema di segnalazione per la saturazione dei filtri (40 ore di utilizzo per i filtri grassi e 160 ore di utilizzo per i filtri al carbone). Quando la segnalazione si attiva (led lampeggiante) è necessario effettuare la pulizia dei filtri ed eseguire il reset come indicato nel manuale di istruzioni. Se si effettua la pulizia e non si effettua il reset la pulsantiera continuerà ad emettere la segnalazione. In questo caso è consigliabile consultare il libretto istruzioni e procedere al reset.

5. Cosa devo fare se non mi funziona il telecomando anche dopo la sostituzione delle batterie?

Se si tratta di un primo utilizzo è necessario verificare se è stata effettuata correttamente la procedura di sincronizzazione come da istruzioni allegate al telecomando. Se si utilizza il telecomando da diverso tempo e le spie LED si accendono ma la cappa non risponde è consigliabile contattare il centro tecnico di zona per la verifica.

6. Perché la mia cappa produce goccioline che cadono sul piano di cottura?

Se il piano di cottura è elettrico o ad induzione è normale che la condensa si trasformi in goccioline. Questo fenomeno non si manifesta solitamente su piani cottura a gas in quanto il gas scalda sia la pentola che l’aria circostante. Con il conseguente riscaldamento anche della cappa, il vapore sale e incontrando un corpo caldo lo fa evaporare. Il piano ad induzione scalda la pentola ma non l’aria circostante e di conseguenza quando il vapore sale si scontra con un corpo freddo che trasforma il vapore in goccioline che poi cadono sul piano.

Come comprare ricambi e accessori

1. Ho una cappa da 8 anni e non riesco a trovare il ricambio.

È consigliabile compilare il form nella sezione contatti, comunicando i dati riportati nell’etichetta argentata posizionata all’interno del prodotto. Se l’etichetta dovesse essere deteriorata o illeggibile è possibile inviare foto del prodotto indicando i ricambi desiderati.

2. Mi serve un riduttore o una valvola non ritorno fumi.

La valvola non ritorno fumi è consigliabile solo per la cappa in versione aspirante con canalizzazione convogliata in una canna comune in modo da evitare il ritorno degli odori provenienti da altre abitazioni. Se possibile la cappa deve avere sempre una tubazione dedicata e non deve essere convogliata in una canna fumaria comune. Se si desidera richiedere un riduttore o una valvola non ritorno fumi è possibile rivolgersi al centro assistenza di zona.

3. Dove posso prendere visione dei prodotti?

I prodotti Elica sono presenti nei migliori punti vendita. Nel sito elica.com, è possibile trovare i recapiti del punto vendita più vicino alla zona di interesse e informarsi sulle cappe in esposizione.

4. Il distributore è molto lontano, posso acquistare direttamente?

Non è possibile acquistare prodotti direttamente dal produttore. Elica è dotata comunque di una vasta rete di distributori dislocati in tutto il territorio nazionale. È possibile contattare il distributore della zona di interesse e chiedere il nominativo del punto vendita più vicino.

5. Come posso ordinare gli accessori?

Gli accessori originali Elica possono essere ordinati direttamente sul sito www.myelica.com.

6. Come posso avere informazioni su un ordine effettuato on line?

Tutte le informazioni riguardanti gli ordini già effettuati on line possono essere richieste compilando il form nella sezione contatti. Elica invierà uno SMART ALERT all'indirizzo di posta elettronica indicato con la conferma di spedizione del materiale ordinato e entro 24h verrà effettuata la consegna con corriere SDA.

7. Posso ordinare i ricambi direttamente?

Per l’acquisto di ricambi è consigliabile rivolgersi al centro di assistenza tecnica di zona. Su www.elica.com/IT-it è possibile ricercare il centro tecnico della zona di riferimento.

8. Non sono soddisfatto del materiale acquistato, come posso gestire il reso?

Il reso merce viene riconosciuto entro otto giorni lavorativi dalla data di ricevimento delle merci; trascorso tale termine non sarà più possibile effettuare il cambio o il rimborso della merce acquistata. Per ulteriori informazioni è possibile compilare il form nella sezione contatti.